http://www.corriere.com/viewstory.php?storyid=80234

L’Italia scopre il mondo degli Inuit

Gabriella Massa: «La loro cultura è a rischio a causa del clima»

Di CONCITA MINUTOLA

Articolo pubblicato il: 2008-10-27

L’Italia alla scoperta del mondo degli Inuit, testimoni del cambiamento climatico nell’Artico. Si è conclusa il 21 ottobre scorso l’11ª edizione del Cinemambiente Environmental film festival, a Torino, con uno spazio interamente dedicato alle conseguenze del cambiamento climatico sulla vita dei “Popoli del ghiaccio”, e con una serie di documentari “Made in Canada” sulle questioni ambientali. Oltre al festival, l’Ambasciata canadese a Roma ha ospitato, il 23 ottobre, la conferenza “Inuit del Canada – tradizioni e memorie di una civiltà in cambiamento”.
«La gente che prima prendeva un po’ sotto gamba i problemi del global warming – spiega l’archeologa e inuitologa quebecchese Gabriella Massa, coordinatrice delle conferenze – adesso si sta rendendo conto che non sono eresie di noi studiosi ma fatti reali. Si è innescato un nuovo sistema a livello ambientale – continua l’archeologa italocanadese – in cui il ghiaccio dell’Artico non è più simile a quello di una volta e quindi gli Inuit sono costretti ad adattarsi. Per questo volevo che fossero loro, che per primi hanno testimoniato il problema, a parlarne in Italia». Per dare un’idea anche al pubblico italiano della gravità della situazione, è stato realizzato il Focus “Panorama Inuit, Allarme dai confini della Terra”, all’interno di Cinemambiente , con due mostre, proiezione di film e documentari sul mondo degli Inuit, e tavole rotonde con esperti dal Nunavut e registi Inuit. In un incontro con il pubblico al Museo Regionale di Science Naturali di Torino, il 18 ottobre, il consigliere speciale del Governo del Nunavut, Stephane Cloutier, ha spiegato i contenuti di nuova legge sulla protezione della lingua degli Inuit, l’Inuktitut. Sempre dal Nunavut, è intervenuta anche Geela Palluq, esperta in Inuktitut, sulle trasformazioni che questa lingua sta attraversando in seguito ai cambiamenti climatici. E, anche se in videoconferenza, hanno dato il loro contributo all’appuntamento anche i registi e produttori Zacharias Kunuk e Norman Cohn, autori di Atanarjuat-The fast runner.

Annunci

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Blog Stats

  • 18,503 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: