Archivio per aprile 2009

Terre polari: ricerca, storia e narrazioni

siena-22-24-marzo-2009-052-72Lunedì, 23 Marzo 2009, nell’ambito delle celebrazioni dell’Anno Polare Internazionale (IPY), il Centro Siena-Toronto (Università degli Studi di Siena) ha presentato una giornata di studio sulle Terre Polari, a cura della professoressa Laura Ferri Forconi e dell’archeologa Gabriella A. Massa.

I relatori, studiosi e specialisti di fama internazionale hanno parlato di: “Ricerca dell’Università di Siena nelle aree polari” (Roberto Bargagli, Dipartimento di Scienze Ambientali – Università di Siena); “Ricerche tra gli Inuit di Ammassalik (Groenlandia orientale)” (Gianluca Frinchillucci, direttore Istituto Geografico Polare “Silvio Zavatti” – Fermo); “Problemi di lingue nel Nord nativo” (Luciano Giannelli, CISAI – Università di Siena).

Ospiti, gli scrittori e giornalisti canadesi Joe Fiorito e Noah Richler che hanno tenuto una reading su loro recenti pubblicazioni: “The Song Beneath the Ice: Images of the Canadian North” (Joe Fiorito) e “Storytelling and History in the Iglulingmiut Myth World” (Noah Richler).

Per celebrare il decimo anniversario della nascita del Nunavut (1 aprile 1999) ed il centenario della sovranità canadese nell’Artico (1 luglio 1909), l’archeologa – inuitologa Gabriella A. Massa, Coordinatrice Anno Polare Internazionale – Provincia di Torino, ha tenuto una conferenza su: “Nunavut 1909-1999.2009. Dalle esplorazioni artiche del Capitano Joseph-Elzéar Bernier alle conquiste politiche, sociali e culturali dell’ultimo decennio”.

Per ricordare l’evento è stata allestita la mostra fotografica “ILITITAA… Bernier, i suoi uomini e gli Inuit “, una rassegna di venti foto storiche provenienti dagli Archivi Nazionali del Canada (Ottawa), raccolte dall’antropologo canadese Stéphane Cloutier. La mostra, curata in Europa dell’italo-canadese Gabriella A. Massa, racconta una pagina poco conosciuta delle esplorazioni artiche franco-nunavutiane per la sovranità dell’Artico Canadese. Le esplorazioni del capitano Joseph-Elzéar Bernier, nato a l’Ilet-sur-Mer (Prov. Quebec), portarono alla proclamazione ufficiale, il 1 luglio 1909, della sovranità canadese sulle terre e le acque dell’arcipelago, fino al Polo.

La giornata di studio si è chiusa con la proiezione del documentario “Nero Artico”, del giornalista e regista Massimo Mapelli. Il documentario, presentato in occasione dell’Evento “Live Earth” (7 luglio2007) e durante l’11^ Festival CinemAmbiente (Edizione 2008. Panorama – Inuit: allarme dai confini della terra/Inuit: alarm signals from the Great North), racconta le mille problematiche che affliggono la regione artica, schiacciata dalle conseguenze più disastrose della globalizzazione: da una parte le condizioni di vita degli Inuit della Groenlandia, ormai privi di radici culturali e prospettive per il futuro, tra alcolismo e un altissimo tasso di suicidi anche giovanili; dall’altra la minaccia dell’inquinamento delle acque e del riscaldamento globale, fino alla lotta politica per la spartizione delle risorse energetiche nascoste nel sottosuolo su cui molte nazioni vorrebbero mettere le mani, in un clima di nuova guerra fredda.

All’evento hanno partecipato numerosi studenti delle scuole superiori della Città di Siena accompagnati dai loro docenti.

siena-22-24-marzo-2009-028-72

Annunci

aprile: 2009
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Blog Stats

  • 18,581 hits